Progetto "Libri Umani"

      I Libri viventi arrivano anche a Pisa


"E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio sosteneva Albert Einstein.


Sabato 28 maggio 2022 dalle ore 16:00 alle ore 19:00, in largo Ciro Menotti a Pisa , l'associazione di promozione sociale "Di Mente in Mente", in collaborazione con la Human Library Toscana e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Pisa, presenterà l’evento "Libri Viventi".

Il progetto di costituire una biblioteca umana nasce in Danimarca nel 2000, a seguito di un fatto di cronaca a sfondo razzista a cui l’associazione “Stop the Violence” reagì in modo del tutto nuovo e originale, creando una biblioteca di libri-persone che raccontassero le loro storie “diverse”.

L'Aps Di Mente in Mente volendo valorizzare anche a Pisa, i risultati positivi già ottenuti in altre città, intende costituire una "biblioteca vivente”, con lettori, bibliotecari e un catalogo di libri in “carne ed ossa”.

L’evento, la cui partecipazione sarà gratuita, si svolgerà come in una vera e propria biblioteca: i lettori, guidati e accompagnati dai bibliotecari, potranno prendere in prestito dal catalogo disponibile, un libro “vivente” con cui interagire e dialogare per conoscere, sapere, informarsi e capire.

Il progetto “Libri Viventi”, attraverso il racconto di storie “diverse” ed il dialogo “lettore-libro” , ha come scopo il superamento della barriera del pregiudizio e della promozione della buona pratica del dialogo, affinché la cultura sia veicolo di coesione sociale e crescita personale.

L’evento è patrocinato dal Comune di Pisa, dal Cesvot e dall’Università Di Pisa.